Skip links

La Comunità

La comunità “Foresta del Crinale” comprende 3 comuni della Provincia di Chieti (Torricella Peligna, Montenerodomo e Roccascalegna), a cavallo tra le vallate del Sangro e dell’Aventino e non è solo una denominazione progettuale, ma anche una serie di relazioni sociali, culturali ed economiche che nel corso dei decenni hanno caratterizzato lo “stare insieme” delle popolazioni che abitano questo territorio posto tra i fiumi Sangro e Aventino.

L’associazione Selva Madre, mandatario della comunità, in tal senso ha promosso ed ottenuto altri finanziamenti a valere sul PSR (Mis. 7.4.1), per lo sviluppo dell’area del Crinale per quando riguarda il welfare, lo sport ed il tempo libero, ovvero avviare un percorso di potenziamento dei servizi, rivolti a specifici target (residenti e turisti), attraverso un progetto integrato che converga verso comuni obiettivi di sviluppo.

In questo contesto operano ditte e cooperative boschive quali la Muscente e GE.FOR.A. che hanno aderito al partenariato:

La Muscente è una industria boschiva che si occupa del taglio e commercializzazione di legname, principalmente da ardere. Ha sede a Palena (CH) ed opera in ambito Regionale (principalmente nelle provincie di Chieti e L’Aquila).

Ge.For.A. Soc. Agr. Coop. è stata fondata da strutture cooperative, consorzi, associazioni e persone che si sono associate per la Gestione Forestale Sostenibile e relativi servizi ed è partner dei proprietari pubblici (Comuni ed altre Amministrazioni) e dei proprietari privati per la razionale gestione dei loro patrimoni. Opera in Abruzzo con sede legale a Caramanico Terme (PE) e una sede operativa a Casacanditella (CH), fraz. Semivicoli ed in Molise, dove ha sede operativa a Forlì del Sannio (IS).